About

Allevare non è cosa facile, non è passione o professione per tutti, occorrono tutta una serie concatenata di qualità.

Claudio Nencini - 1965

E poi serve fatica, impegno, capacità di superare i momenti nei quali sembra di non saper raggiungere l’obiettivo ed altri nei quali il successo raggiunto non potrà, mai, essere confuso come traguardo.
Molte di queste caratteristiche sono quelle che noi richiediamo anche ai nostri cani, e, proprio come noi ricerchiamo in loro, queste qualità debbono in qualche modo essere “qualità naturali”.

E’ da questo concetto che Claudio Nencini inizia, nel 1994, ad allevare con l’affisso Nencini’s.

La base concreta del suo programma si attua nella selezione di soggetti che sviluppano qualità istintive, generate da una severa selezione morfo-funzionale, atte a produrre prestazioni di livello nel tempo.

Per conservare ben definite le caratteristiche di razza, associate ad un sicuro rendimento, sarà necessaria la ricerca del “talento naturale” non condizionato da atteggiamenti fuorvianti, ma verificato attraverso l’analisi delle qualità naturali dimostrate. Pertanto sarebbe utile che la cinofilia agonistica e venatoria fossero complementari, ricordando che alla base di tutto rimangono le doti venatorie.

Oggi..

La ricerca di un Setter Inglese che possa rappresentare tutti non è semplice ma a mio avviso neppure impossibile.

La soluzione non si basa sulle iniziative del singolo allevatore ma su una ricerca collettiva di determinati caratteri, sostenuta da conoscenze specifiche evitando quello che non è nell’interesse della razza.

Nessuno chiede al Setter di effettuare prestazioni mistiche mettendo in ombra le sue qualità di pratico impiego, ma almeno di mantenere identità di razza.
Se i soggetti pur evidenziando qualità venatorie non presentano appartenenza, è evidente che potremo parlare validi soggetti da lavoro ma non certamente di ideali rappresentanti di razza.
La perfezione non esiste e mi ha fatto sempre paura ma questa non deve essere una giustificazione a non cercare una costruzione pertinente sostenuta da vivaci neuroni attivi su un telaio efficace. Continuità di rendimento, anche fisico, e forte determinazione mentale andranno a completare la concentrata analisi precedente.

Quindi caratteristiche operative e morfologiche, tipiche della razza.